Scopri i finalisti del Concorso

“Un Vaso per 100 Anni”

1915:
c'era una volta Amarena

La leggenda narra che l'autrice della pregiata ricetta di Amarene con il succo sia stata Rachele, moglie di Gennaro Fabbri, padre dell'azienda. In segno di amore, Gennaro regalò il vaso di ceramica che, da allora in poi, custodirà la famosa "Marena con frutto".

Nel corso dei decenni, molti furono gli artisti che si dilettarono nella realizzazione di queste meravigliose creazioni in ceramica; tuttavia l'opera che più di ogni altra ha accompagnato il successo di Amarena Fabbri porta la firma del ceramista Riccardo Gatti di Faenza. Nasce così il vaso icona ispirato alle preziose ceramiche orientali che entrerà nella storia dell'eccellenza italiana.


2015:
... e dopo 100 anni e' sempre Amarena!

Da allora infatti Amarena continua ad esser prodotta secondo la ricetta ideata da Rachele e a rinnovare, con il suo famoso vaso bianco e blu, il gesto d'amore di Gennaro.

Per celebrare i primi cento anni della sua nascita, quest'anno Amarena ha deciso di regalarsi un nuovo abito e lascia vaso bianco a grafici e creativi di tutta Italia. Un'occasione unica per mettere a frutto il proprio talento e celebrare insieme ad Amarena un compleanno così goloso.